opera d'arte, contornismo metafisico, francesco ferrulli, pittore pugliese, artista italiano, arte contemporanea, dipinto, olio su tela, acrilico su tela, paesaggi pugliesi, quadri colorati, oil on canvas, art, painter, grafico, disegnatore, poliziotto, mostra, vescovo milito, polizia, Palmi, calabria

22.03.13 – VISITA DEL VESCOVO ALLA SOTTOSEZIONE POLIZIA STRADALE DI PALMI.

Condividi su:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest

Venerdì 22 marzo, la Sottosezione della Polizia Stradale di Palmi (RC) ha ricevuto la visita di Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Francesco Milito vescovo della Diocesi di Oppido Mamertina – Palmi.

Ad accoglierlo oltre al Comandante Locale Francesco Tringali vi era la Dott.ssa Giuseppa Pirrello Giuseppa, Dirigente della Polizia Stradale di Reggio Calabria.

Il vescovo ha espresso parole di ringraziamento per averlo onorato in questa sua visita e grato a Padre Giorgio Tassone, organizzatore dell’ncontro.

Dopo aver visitato la sala operativa si è intrattenuto con i Comandanti della Sottosezione di Palmi, Villa San Giovanni, Brancaleone e Siderno e con alcuni dei loro familiari presenti all’incontro, esprimendo parole di ringraziamento per l’operato che la Polizia Stradale svolge a difesa del cittadino e per la sicurezza sulla strada.

Sua Eccellenza ricordando la figura del nostro patrono San Michele Arcangelo chiamato il generale di Dio, che difende e protegge l’uomo dalle insidie del male, ha definito gli agenti “angeli” perché svolgono una funzione di protezione per la società, anche se tal volta la loro missione non viene compresa e considerata ostile.

Ancora il vescovo, nel suo intervento ha ricordato le qualità e la professionalità del Capo della Polizia Manganelli deceduto a Roma, dopo una lunga malattia. Dopo la preghiera a San Michele Arcangelo e la benedizione delle autovetture di servizio è stata deposta la corona di fiori al monumento dei caduti della Polizia di Stato sito nel cortile della caserma donando altresì una preghiera in occasione dell’anno della fede.

A fine cerimonia, il Vescovo, omaggiato con una coloratissima opera del poliziotto-artista Francesco Ferrulli, ha formulato gli auguri di una buona pasqua a tutti i presenti, augurandosi che ci sia un dialogo più fluido tra chiesa e polizia per costruire una società migliore nell’aiutare i deboli, che oggi più che mai vengono sopraffatti dai più forti.

Non sono mancati apprezzamenti e pubblicazioni da parte degli organi di stampa.

Scrivimi